You are currently viewing Lavori di OTTOBRE in giardino

Lavori di OTTOBRE in giardino

Anche ottobre è un mese che ha un occhio di riguardo verso la pulizia del giardino. Potete cominciare con la potatura dei cespugli, delle aiuole e degli arbusti, e continuare con l’eliminazione dei rami spezzati e la trinciatura degli scarti. Raccogliete anche le foglie secche cadute, potranno essere riutilizzate per la creazione di un efficace compost fatto in casa.
Ricordatevi che a metà del mese è bene cominciare a riparare le piante dalle temperature più fredde: potete trasferire i vostri vasi dal giardino a un luogo più riparato, come un muro della casa o una tettoia, oppure ricoprirle con dei teli in tnt. Al contrario, invece, concimate le piante tipicamente invernali preparandole alla fioritura del loro periodo.
Valutate la possibilità di riconcimare il prato, soprattutto se il vostro fine è quello di rinfoltirne il manto o rimpolpare alcune zone che sono diventate aride e secche durante il periodo estivo. Il clima più fresco e le piogge del periodo, infatti, vi aiuteranno a far germogliare più rapidamente le sementi. Per la concimazione invece preferite compost naturale o concime granulare a lenta cessione.
Durante l’autunno il prato può essere tagliato meno frequentemente; in genere, infatti, la sua crescita termina completamente con il finire di questa stagione e quindi un paio di tagli durante questi mesi sono più che sufficienti. Raccogliete l’erba tritata per evitare il ristagno di acqua e umidità che potrebbero trasformarsi in funghi dannosi per il vostro manto verde. Se utilizzare un sistema di irrigazione automatica non dimenticate di abbassarne la portata e la frequenza, sia per il prato che per le aiuole e le piante in vaso.